Glossario della sciabola giapponese | Katana Giapponese

Contattateci : [email protected]

Katana Giapponese©

Valutazione 4,8/5 ★★★★★

Katana Hirosaki (acier Damas & Véritable Peau De Raie)

Glossario della sciabola giapponese

AIKUCHI – un tanto senza tsuba (guardia)
AOI – agrifoglio, comunemente usato come Mon
ARA-NIE – nioi grossolano o ampio
ASHI – gambe (strisce di nioi che puntano verso il bordo)
ATOBORI – horimono aggiunto in un secondo momento.
ATO MEI – firma aggiunta in un secondo momento.
AYASUGI – grande hada (grano) ondulato
BAKUFU – governo militare dello Shogun.
BO-HI – scanalatura grande o ampia
BOKKEN – spada di legno per la pratica del kata di spada.
BONJI – incisioni in sanscrito
BO-UTSURI – utsuri debole
BOSHI – linea di immersione nel kissaki (punto)
BU – misura giapponese (circa 0,1 pollici)
BUKE – militare, samurai
BUSHIDO – codice dei samurai
CHIKEI – linee scure che appaiono nel ji
CHISA KATANA – katana corta
CHOJI – hamon a forma di chiodo di garofano
CHOJI OIL – olio per la manutenzione della spada.
CHOJI-MIDARE – hamon choji irregolare (linea di tempera)
CHOKUTO – spade dritte preistoriche
CHU – medio
CHU-KISSAKI – punta media (kissaki)
CHU-SUGUHA – linea di temperamento diritta e di media larghezza
DAI – grande o larga
DAI-MEI – allievo fabbro che firma il nome del suo maestro.
DAIMYO – signore feudale
DAISHO – coppia di spade lunghe e corte abbinata
DAITO – spada lunga (oltre 24 pollici)
FUCHI – collare sull’elsa
FUCHI-KASHIRA – insieme di collare dell’impugnatura (fuchi) e calcio (kashira)
FUKURA – curva dell’ha o bordo nel kissaki (punta)
FUKURE – difetto, di solito una bolla nell’acciaio.
FUKURIN – Copertura del bordo di una tsuba.
FUNAGATA – Nakago a forma di fondo di barca.
FUNBARI / FUMBARI – Rastremazione della lama di un kissaki machi.
FURISODE – forma del codolo della sciabola che ricorda la manica di un kimono.
GAKU-MEI – firma originale intarsiata in una seta tagliata (o-suriage).
GENDAITO – Lame di spada tradizionalmente forgiate da fabbri moderni.
GIMEI – firma falsa (mei)
GIN – argento
GOKADEN – le cinque scuole del periodo Koto.
GOMABASHI – scanalature parallele
GUNOME – hamon ondulato
GUNOME-MIDARE – hamon irregolarmente ondulato
GUNTO – supporti per sciabole dell’esercito.
GYAKU – dorso angolare, invertito
HA – affilato
HABAKI – collare della lama
HABUCHI – linea dell’hamon
HADA – grana d’acciaio, modello di piegatura dell’acciaio
HAGANE – acciaio
HAGIRE – crepe sul bordo del codolo (difetto fatale)
HAKIKAKE – parti spazzate da una scopa nel boshi
HAKO BA – gambo a forma di scatola
HAKO-MIDARE – gambo irregolare, a forma di scatola
HAKO-MUNE – dorso quadrato della lama
HAMACHI – intaglio all’inizio del tagliente.
HAMIDASHI – Tanto o pugnale con una piccola guardia (tsuba).
HAMON – motivo di indurimento lungo il filo della lama.
HANDACHI – supporto per tachi utilizzato su una katana o un wakizashi.
HATARAKI – attività o lavoro all’interno della linea di tempra o hamon.
HAZUYA – pietre da dito utilizzate per mostrare l’hamon e l’hada.
HI – scanalature nella lama
HIRA-MUNE – dorso piatto della lama.
HIRA-TSUKURI / HIRA-ZUKURI – lama senza shinogi (lama piatta).
HIRO-SUGUHA – linea di tempera larga e diritta (hamon).
HITATSURA – codolo completamente temperato.
HITSU / HITSU-ANA – fori nella tsuba per il kozuka o il kogai.
HO – lama kozuka HONAMI – famiglia di valutatori di spade
HORIMONO – arvure sulle lame delle spade
HOTSURE – linee vaganti dell’hamon in ji.
ICHI – uno o primo
ICHIMAI – costruzione di una spada in un unico pezzo
ICHIMAI BOSHI – area della punta (kissaki) completamente temprata.
IHORI-MUNE – cresta dorsale appuntita
IKUBI – collo di cinghiale (un kissaki corto e largo)
INAZUMA – fulmine
ITAME – hada in legno granuloso
ITO – rivestimento del manico in seta o cotone
ITOMAKI NO TACHI – tachi con la parte superiore del saya avvolta in ito.
ITO SUGU – hamon sottile e filiforme.
JI – superficie della spada tra lo shinogi e l’hamon.
JI-GANE – superficie in acciaio
JI-HADA – motivo sulla superficie dell’hada.
JINDACHI – tachi
JI-NIE – isole di nie nel ji.
JIZO BOSHI – boshi a forma di testa di sacerdote.
JUMONJI YARI – uno yari con pezzi incrociati.
JUYO TOKEN – origami molto importante per la spada di NBTHK
JUZU – hamon simili a grani di rosario
KABUTO – elmo
KABUTO-GANE – copricapo con pomo in stile tachi
KABUTO-WARI – elmo rompi-elmetto
KAEN – boshi a forma di fiamma
KAERI – rovescio (si riferisce al boshi al mune)
KAI GUNTO – spada da marinaio
KAJI – spadaccino
KAKIHAN – monogramma del fabbricante di spade o tsuba
KAKU-MUNE – spina dorsale quadrata
KAMIKAZI – vento divino
KANJI – caratteri giapponesi
KANMURI-OTOSHI – dorsale smussato come una naginata
KANTEI – valutazione della spada
KAO – monogramma dello spadaccino inciso sulla seta (nakago)
KASANE – spessore della lama
KASHIRA – pomo o calcio della spada
KATAKIRI – spada con un lato piatto (senza shinogi)
KATANA – spada portata nell’obi con il filo tagliente rivolto verso l’alto.
KATANA KAKE – poggia-spada
KATANA-MEI – lato della firma rivolto verso l’esterno quando la spada è portata con il filo tagliente rivolto verso l’alto.
KAWAGANE – pelle o acciaio superficiale
KAZU-UCHI MONO – spade prodotte in serie.
KEBORI – incisione di linee sulle montature delle spade.
KEN – spada dritta a doppio taglio.
KENGYO – nakago-jiri triangolare o appuntito.
KESHO YASURIME – segni di lima decorativi su nakago.
KIJIMATA – nakago a forma di zampa di fagiano.
KIJIMOMO – nakago a forma di zampa di fagiano
KIKU – crisantemo
KIKUBA – linea di temperamento del crisantemo (hamon)
KIN – oro

Lascia un commento
Consegna espressa

Via UPS

Acquisti sicuri

Garanzia di 14 giorni

Servizio clienti

Assistenza via e-mail 6 giorni alla settimana

Pagamento sicuro

Paypal/MasterCard / Visa